Influenze «vicini» di conflitto dell'Russia-Ucraina! Il potere centroasiatico ha annunciato per smettere di scambiare la valuta!

March 10, 2022

ultime notizie sull'azienda Influenze «vicini» di conflitto dell'Russia-Ucraina! Il potere centroasiatico ha annunciato per smettere di scambiare la valuta!

Con l'incremento del conflitto fra la Russia e l'Ucraina, le ultime notizie sono che il 6 marzo, l'ora locale, il palazzo presidenziale francese ha dichiarato che lo stesso giorno, presidente francese Macron e presidente russo Vladimir Putin hanno avuti una telefonata ed il lato russo ha confermato che bombarderà il porto di Odessa.
Il porto di Odessa è il più grande porto in Ucraina, con frequente commercio estero e perfino gli esportatori cinesi hanno riferito che alcune merci sono incagliate al porto.


Il commercio corrente con la Russia e l'Ucraina è stato colpito seriamente.
Dalla crisi Russo-ucraina, tutti i porti ucraini sono stati chiusi e le navi ancorate non possono andare. Inoltre, dopo Maersk, il MSC, la CGM di CMA, Hapag Lloyd ed UNO successivamente hanno sospeso le operazioni in Russia e l'Ucraina, Maersk e l'astronave di CMA ancora una volta hanno ampliato la portata della sospensione di affari, compreso la sospensione dell'affare bielorusso e dei commerci relativi del trasporto aereo e della ferrovia.
La capacità totale di queste cinque compagnie di spedizioni rappresenta quasi 60% del mercato globale.
Le fermate di trasbordo attraverso Europa hanno aumentato di 43 per cento dal 17 febbraio, secondo il fornitore di servizio FourKites di logistica della catena di fornitura, avanzano la prova della rottura massiccia per vendere causato dalla guerra Russo-ucraina. I ritardi sono stati pronunciati specialmente in consumatore hanno imballato le merci ed alimento e bevande, con alcuni clienti europei che vedono un aumento di 55% a tempo il tempo di permanenza.
Le spedizioni della scatola in Russia sono caduto da 17% durante lo stesso periodo di tempo e che sono probabili vedere che ancora i declini più ripidi come le sanzioni diffuse e decisioni commerciali delle compagnie di spedizioni urtano.
A breve termine, i commerci russi ed i consumatori stanno rimescolando per rompere le merci su sanzione-colpite, che affronteranno le scarsità severe. In circa tre settimane, il numero delle società che si ritirano dalla Russia si pensa che abbia un impatto sulla catena di fornitura.


I partecipanti del mercato predicono che la noia della catena di fornitura intensificherà e noli dell'oceano aumenterà acutamente.
Per quanto riguarda i treni merci di Cina-Europa che hanno attirato molta attenzione, un piccolo numero di treni merci di Cina-Europa attraverseranno l'Ucraina prima, ma tutti sono stati sospesi. I treni che passano attraverso la Russia ancora stanno correndo normalmente. La società inoltre sta mantenendo la comunicazione con gli agenti lungo l'itinerario e sta prestando l'estrema attenzione alla situazione pertinente.
Oltre ai mercati russi ed ucraini, un altro paese che è profondamente colpito è il Kazakistan, un paese centroasiatico importante.
Come membro dell'unione economica euroasiatica, 42% delle importazioni del Kazakistan nell'ambito della struttura dell'organizzazione prossima dalla Russia. Di conseguenza, il nuovo giro delle sanzioni contro la Russia avrà un impatto sull'economia del Kazakistan e la svalutazione della rublo russa inoltre eserciterà la pressione sul settore finanziario del Kazakistan.
Il primo segretario di stato del Ministero di economia nazionale del Kazakistan, Timur Zakosilikov, ha parlato della situazione nel mercato dei cambi, ad esempio: «Ora con la fluttuazione del tasso di cambio della rublo russa, naturalmente, ci sarà certo impatto sull'economia kazaka e sul tasso di cambio del tenge. impatto. But Bank Negara ha intrapreso le azione necessarie.»
Un portavoce per la Banca del Kazakistan ha detto: «Se la rublo rimane in questa posizione, il tenge è probabile seguire. Abbiamo il confine più lungo con la Russia, il volume degli scambi è molto grande e siamo collegati economicamente.»
Il 28 febbraio, l'ora locale, l'autorità di controllo finanziaria del Kazakistan ha annunciato che il tenge di valuta nazionale è stato sospeso dal commercio e nè le banche nè gli uffici di scambio hanno fornito le citazioni. Successivamente, le banche importanti nel Kazakistan hanno sospeso l'affare del cambio sull'estero ed i punti di scambio in città quali il Nur-sultano ed Almaty capitali hanno sospeso l'acquisto dei dollari americani.
Nella mattinata del del 28 febbraio, il rapporto del dollaro--tenge era 1:496 ed il tenge svalutato da 8,3% dalla fine del venerdì scorso (25 febbraio).
Secondo l'esperto economico Shamsutdinov, tutte le fluttuazioni di tasso di cambio serie colpiranno forte il potere di acquisto dei cittadini. Crede che i prezzi della maggior parte delle merci aumentino.
Nel 2021, i partner commerciali del principale tre del Kazakistan sono la Russia (24,2 miliardo dollari di Stati Uniti nel commercio bilaterale), la Cina (circa 18,2 miliardo dollari di Stati Uniti) e l'Italia (9,6 miliardo dollari di Stati Uniti).
Oltre all'impatto della situazione, è inoltre notevole che attualmente, il Kazakistan sta studiando rigorosamente le importazioni grige, credendo che abbia danneggiato significativo i produttori domestici e gli importatori legali ed inoltre ha un impatto negativo sul bilancio pubblico. In considerazione di questo, i dipartimenti pertinenti hanno rinforzato significativamente il controllo della dogana sul confine con la Cina ed in meno di due mesi, lo sdoganamento e le tariffe delle merci sono aumentato significativamente.